L'angolo di Pienza
Prezzi Prenotazioni Online Links
Pillole di Pienza
Nel cuore della Toscana, in provincia di Siena, la città di Pienza è nata nel segno dei Piccolomini, nobile famiglia senese esiliata a in Val d'Orcia per ragioni politiche. Conosciuta nell'alto medioevo con il nome di Corsignano, Pienza cambiò la sua immagine e l'antico nome grazie a Enea Silvio Picolomini divenuto famoso come Papa Pio II nel 1462.
Egli realizzò il "Progetto" Pienza la nuova "Città ideale" affidandosi a uno degli architetti più famosi dell'epoca, Bernardo Rossellino, lasciando così indelebile il segno del suo passaggio e trasformando il borgo natale di Corsignano in una splendida cittadina rinascimentale.
Il progetto papale consisteva, oltre che nella edificazione della cattedrale, della piazza e del palazzo di famiglia, anche in un disegno di progressiva riqualificazione degli edifici esistenti, mediante la loro ristrutturazione e il loro adeguamento ai valori e ai modelli del Quattrocento fiorentino.
 
 
Pienza si articola lungo un asse longitudinale, Corso Rossellino, che collega le due principali porte, Porta al Giglio e Porta al Marello.
E' lungo questo asse che si trovano ancora oggi alcune delle opere più belle mai realizzate a Pienza. Affacciati sulla famosa P.zza Pio II infatti si trovano il Duomo, il Palazzo Piccolomini con il suo bellissimo chiosco e il Palazzo Comunale.
Poco fuori le mura della città si trova la Pieve di Corsignano che insieme a moltissimi altri borghi e castelli rende la Val d'Orcia una delle mete più ambite dai turisti.
"L' angolo di Pienza" di Emilio Mangiavacchi - Per prenotazioni clicca su "prenotazioni online". Per informazioni scrivere a: info@langolodipienza.it